Te la senti di tornare alla poesia?

“Tu mica sei sempre stato così rincoglionito come oggi, abbruttito dalle circostanze, il mestiere, il bere, le sottomissioni più funeste… Te la senti, per un momentino, di tornare alla poesia ?… di fare un salterello di cuore e di minchia alla lettura di un’epopea, tragica certo, ma nobile… sfavillante!… Te ne credi capace ?”

Il mio amore per Céline è un motivo di mistero per me stessa. Sembra non entrarci nulla con quello che sono, con quello che amo leggere e con il linguaggio che uso. Eppure nelle sue pagine è tutto così mio che spesso mi chiedo se sono io che non mi conosco. 

 

Annunci

3 Comments

  1. Ho letto solo “Viaggio al termine della notte” ma non mi ha preso, forse nutrivo troppe aspettative per questo scrittore molto osannato, forse non l’ho capito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...