Dolores e il capitombolo

Una delle cose che mi ha fatto sempre più ridere è l’accusa di immoralità a un romanzo. Non solo perché l’estetica è una sfera diversa dall’etica.
Ci pensavo oggi, mentre guardavo Joe che provava a risalire dal pozzo, insanguinato è tutto ammaccato. Un uomo al fondo di un pozzo, destinato a morire. Leggendo, però, io mi identificavo non con lui, che raschiava le pietre per arrampicarsi, ma con Dolores, che si tormentava ad ogni richiesta di aiuto, ma lo lasciava lì.
Penso che il romanzo serva a questo, invece, a farci fare un capitombolo nelle nostre convinzioni morali e a provare empatia per le persone che nella vita non letteraria condanniamo.
Annunci

2 Comments

  1. solitamente chi taccia un romanzo , una canzone, un autore non ha mai capito quanta verità si possa nascondere dientro a parole e musiche.
    Sarò ripetitivo, ma spesso i critici hanno dimostrato di non capire una beneamata m…..a.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...